Breve febbraio/giugno - Valentina Paiano

Il corso

Lunedì dalle 20.00 alle 23.00

Periodo: febbraio - giugno

Sede di Monza

Costo: 

€ 450 soluzione unica
€ 510 in due tranche (€ 255 + 6 mag € 255)

Inizio corso:
Lunedì 17 febbraio dalle 20.00 alle 23.00

Weekend intensivo: 
Sabato 27 giugno e Domenica 28 giugno 


a partire da 450 €
contattaci per maggiori informazioni  
Torna alla pagina del corso

In questo corso...

LA SECONDA VITA 

Drammaturgia contemporanea


"Il mondo è cambiato mentre eri assente" 


Scopo del laboratorio è far perdere agli allievi la consapevolezza della ragione, quella parte di razionalità e “comodità” che da allievi attori con esperienza abbiamo già più o meno consapevolmente in atto come difesa e proposta attoriale. 
Cercheremo di sradicare il nostro primo istinto quando ci chiedono di muoverci su un palco, la zona di confort del nostro essere attori. 
 
Per farlo giocheremo con i 5 sensi. 
 
Affrontare un viaggio comandato dal corpo e dalla necessità di attivare altri meccanismi di consapevolezza scenica accendendo i sensi che di solito non sono messi in gioco. 

Ci priveremo della vista per riconoscere e usare in modo diverso il nostro corpo e il compagno di scena. 
Per le maggior parte del tempo si lavorerà bendati. 

Daremo spazio all’udito, all’olfatto, al tatto per far vivere ai nostri “personaggi” situazioni al limite da cui uscire e su cui strutturare le scene che nasceranno da riflessioni sulla società, una società portata al limite, in cui non si riconosce più un’etica in cui credere.

 


I docenti

Valentina Paiano

Attrice, regista e insegnante di teatro. Diplomata presso la scuola di formazione per lo spettacolo Teatri Possibili di Milano nel 2004 seguendo corsi professionali di recitazione e corsi tecnici di canto, dizione, teatro danza, voce, lettura scenica e scherma.  

È Socia fondatrice della scuola di Teatro Binario 7 di Monza, per la quale inoltre insegna in corsi per adulti, adolescenti e bambini. Dal 2006 collabora con la Compagnia La Danza Immobile nell'organizzazione e gestione del Teatro Binario 7di Monza e dal 2008 al 2011 del Teatro Filodrammatici di Milano sotto la direzione artistica di Corrado Accordino. 
È responsabile di compagnia, assistente alla regia, tecnico luci e audio per le produzioni La Danza Immobile e regista per le produzione di Teatro Ragazzi.