CORSO INTENSIVO ADOLESCENTI

Il corso

Mercoledì dalle 15.00 alle 17.00 e
Venerdì dalle 15.00 alle 17.00
Sede di Monza

Costo: 
€ 710 soluzione unica
€ 770 pagamento rateale
(iscrizione € 150
3 dic € 124 | 7 gen € 124 | 4 feb € 124
4 mar € 124 | 1 apr € 124)

Inizio:
Mercoledì 17 ottobre 2018 ore 15.00

a partire da 710 €
contattaci per maggiori informazioni  
Torna alla pagina del corso

In questo corso...

Rivolto a tutti gli adolescenti dai 16 ai 18 anni che desiderano rendere la passione teatrale qualcosa di più, un percorso di formazione attoriale più specifico. Accanto al corso di recitazione, infatti, gli allievi affronteranno percorsi tecnico/teorici sulla disciplina teatrale.

Il corso di recitazione sarà suddiviso in una prima fase di propedeutica e preparazione dell’attore alla scena, attraverso esercizi e improvvisazioni atti a sviluppare la consapevolezza dell’ascolto scenico, della voce e del training preparatorio, con accenni anche alle regole di dizione e fonazione.

Contemporaneamente si affronteranno un corso specifico di movimento scenico e dizione che si intervallerà per passare da un primo studio delle discipline ad un approfondimento legato al lavoro conclusivo. 

Ultima sessione di lavoro sarà la messa in scena del saggio/spettacolo che racchiuderà al suo interno gli elementi di tutti i percorsi svolti.

Rivolto a:
Ragazzi dai 16 ai 18 anni con almeno 2 anni di esperienza
Iscrizioni previo colloquio conoscitivo

I docenti

Sabina Villa

Attrice, regista, drammaturga e insegnante di recitazione. Diplomata all'Accademia dei Filodrammatici di Milano nel 1993. Nel 2012 ha collaborato con la onlus “Aiutare i bambini” di Milano in progetti di alta formazione aziendale utilizzando lo strumento dell’arte teatrale. Presso il Lycee Stendhal di Milano ha condotto il Laboratorio Teatrale Annuale in Lingua Francese per bambini della scuola primaria. Tiene svariati laboratori di teatro sui temi della differenza e della multiculturalità. È traduttrice dalla lingua francese per diverse case editrici.

Maurizio Brandalese

Attore e educatore e Formatore. Consegue Diploma universitario di Educatore professionale con la tesi "Il gioco teatrale", scritta intrecciando il pensiero di Jacques Lecoq e i fondamenti dello psicodramma classico e olistico. Completa la sua formazione teatrale alla scuola “Euralia” diretta da Luca Cairati con gli insegnanti Anna Traini, Laetitia Favart e “Teatripossibili” con Corrado Accordino, Corrado d’Elia, Maria Pia Paglierecci, Amedeo Romeo, Luca Spadaro, Walter Leonardi.
Si specializza nell’ “arte dell’Improvviso” o commedia dell’arte, nelle caratteristiche dei suoi personaggi e nell’uso delle maschere.
Studia presso la scuola di formazione in psicodramma di Psicodramma classico di Giovanni Boria a Milano e si specializza in interventi di formazione con Metodi Attivi.
Dall’ottobre 2015 è Direttore presso l’associazione Dedalus di Magenta di cui è socio-fondatore: si occupa di gestire l’organizzazione dei corsi della scuola di teatro e di tutti gli eventi programmati in collaborazione con il Comune di Magenta e dintorni e altre associazioni del territorio. E’ insegnante dei corsi di teatro e direttore delle produzioni teatrali allestite dall’associazione.

Pūjādevī (Elisa Lepore)

Attrice, regista e formatrice teatrale, si è diplomata nel 1993 alla Civica Scuola d’Arte drammatica “Paolo Grassi”. Dopo numerose esperienze in ambito teatrale, cinematografico e televisivo, nel 2005 ha iniziato a lavorare come regista e collabora con diverse accademie e scuole di teatro.

Marta Lucini

Attrice, speaker, doppiatrice. Si diploma all’Accademia dei Filodrammatici di Milano nel 2009. Lavora in teatro con Corrado Accordino, Gabriele Calindri, Bruno Fornasari, Massimo Loreto, Omar Nedjari, Alberto Oliva, Riccardo Pradella, Emilio Russo. È l’allieva ne La lezione di Eugène Ionesco (regia di Alberto Oliva), Virginia Woolf in Frammenti di me. Virginia Woolf di Ken Ponzio (regia di Corrado Accordino), Ofelia e Lady Macbeth in Shakespeare a pezzi di Omar Nedjari (regia di Omar Nedjari), Nora in Casa di bambola di Henrik Ibsen (regia di Gabriele Calindri), Anna in Collaborators di John Hodge (regia di Bruno Fornasari). Nel 2012 riceve il premio Fersen all’attore creativo. Nel 2013 si avvicina al doppiaggio sotto la guida di Marisa e Paola Della Pasqua. Presta la voce a Jennifer Kim nella prima e seconda stagione di Mozart in the jungle e lavora come speaker per diverse campagne pubblicitarie nazionali. Insegna recitazione a bambini e ragazzi. Dal 2011 fa parte del corpo docente della Scuola di teatro Binario 7 di Monza.